Autore: Francesco Cannizzaro

Conosciamoli meglio: il sangiovese. Caratteristiche e curiosità.

Dopo aver trattato il merlot e il cabernet sauvignon oggi a Parole di vino è il turno del vitigno rosso più coltivato in Italia: il sangiovese. Conosciuto anche con il nome di brunello, prugnolo gentile, guarnacciola (nel Beneventano), niella (in Corsica) e tuccanese (in Puglia),  il sangiovese è diffuso oggi in tutto lo Stivale e dimostra una versatilità a molti sconosciuta. È stato uno dei miei primi amori nel calice, specie nelle versioni chiantigiane, e alcuni vini di sangiovese fanno parte a pieno titolo della mia hall of fame di tutti i tempi. È un vitigno sorprendente e scommetto...

Read More

Conosciamoli meglio: il cabernet sauvignon. Caratteristiche e curiosità.

Dopo aver conosciuto meglio il merlot, nel primo appuntamento di questa serie di post dedicata ai vitigni più diffusi (cliccate qui se volete rileggerlo), oggi è il turno del cabernet sauvignon. Personalmente è uno dei miei preferiti e sono diversi i vini di questa varietà che in passato mi hanno emozionato, e continuano a farlo. Origine e prime menzioni Conosciuto anche con il nome di Bordeaux in Svizzera, Bordo in Romania e Burdeos Tinto in Spagna, è facilmente intuibile la provenienza. Già, proprio il Bordeaux, la terra mistica che – come abbiamo visto – ha dato i natali anche...

Read More

L’enomondo farà i conti con la Cina. Siamo pronti?

Il mondo sta cambiando velocemente e le gerarchie geopolitiche stanno conoscendo ribaltoni inimmaginabili fino a una decina di anni fa. La politica commerciale protezionista e oggettivamente un po’ miope della nuova amministrazione USA, per esempio, sta consegnando il futuro a un altro grande gigante del pianeta: la Cina. Da quando nel 1978 il Partito Comunista Cinese ha introdotto le riforme economiche, l’economia di Pechino ha registrato una crescita che non ha eguali nel mondo. Una crescita silenziosa, ma incessante. La 15ª Assemblea generale dell’Organizzazione internazionale della vigna e del vino (OIV), tenutasi il 2 giugno scorso a Sofia ha diffuso alcuni...

Read More

Inconfondibilmente Occhipinti

di Stefano Quatrini – Sommelier e Degustatore Ufficiale AIS   …hai visto le generose montagne siciliane coperte da vigneti. Hai bevuto a Messina, a Palermo e sull’Etna, Catania ti ha riempito il calice. Jan Andrzej Morsztyn – “Georgiche” – 1643-1644 Per varie ragioni, in passato, ho frequentato con discreta assiduità la Sicilia assorbendone profumi e sapori e nei vini di Arianna Occhipinti ne ritrovo tutto il meglio. Non ho, invece, mai conosciuto direttamente Arianna Occhipinti, che ho solo fugacemente incrociato durante qualche degustazione. Non la conosco, quindi, eppure ogni volta che assaggio i suoi vini mi sembra naturale attribuirne...

Read More

La rinascita della Bonarda

di Claudio Ciavarella, sommelier A.I.S. Negli ultimi anni la bonarda è stata svilita da produttori che, pur di vendere qualche bottiglia in più, non si sono fatti remore ad abbassare il prezzo di vendita a discapito non solo dei guadagni, ma anche e soprattutto della qualità.  È per questo che sedici produttori di Bonarda dell’Oltrepò pavese a filiera completa, facenti parte del consorzio “distretto del vino di qualità dell’Oltrepò Pavese”, hanno dato vita ad un progetto per #labonardaperfetta. L’obiettivo è quello di avere una Bonarda altamente di qualità per far riscoprire i piaceri di questo vino. I produttori devono seguire un...

Read More